Industria
  • I vaccini spingeranno il pil oltre le stime?

    Scenari economici 2021-22: i più recenti aggiornamenti di quelli istituzionali a livello globale, europeo e italiano indicano, per lo più, una ripresa molto lenta, rappresentabile in gergo come...

  • Pesenti nell’e-commerce del vino

    La holding Italmobiliare investe 13 milioni ed entra nel capitale di Callmewine

    Al termine dell’operazione la cassaforte della famiglia bergamasca arriverà a detenere il 60% della piattaforma Salgono a sette le partecipazioni in pmi del made in Italy

  • Usa, Leonardo non teme Biden

    Il gruppo è al 13° posto nella classifica dei primi 100 fornitori del Pentagono

    Per il dopo-Trump meno gare kolossal e più collaborazioni ai grandi progetti Drs è pronta per la cessione del 40%

  • A segno un tris di bond societari

    si sono presentati sul mercato Banco Bpm, illimity e webuild per oltre 1 miliardo

    Otto le obbligazioni emesse questa settimana. Tutte hanno visto il prezzo scendere grazie a una forte richiesta

  • Vuote oltre 300 poltrone pubbliche

    Si sta scaldando la partita intorno a Ferrovie, Gme e acquirente unico

    Per il 7 dicembre in agenda la nuova assemblea Consap. Che intanto è stata chiamata a gestire il sistema informativo per il calcolo e l’erogazione dei rimborsi previsti dal governo nel maxi-piano di cashback

  • Vaccini, per l'industria della distribuzione i nuovi nemici sono gli hacker

    L'avvertimento arriva da Ibm, che ha notato una campagna di pirateria informatica globale per boicottare gli impianti di refrigerazione necessari per lo stoccaggio della cura. Nel frattempo, la Russia si prepara alla vaccinazione di massa di Mosca, e l'Ue coopera con il Regno Unito: "Non è una partita di calcio, non ci sono regolatori migliori e peggiori"

  • Opec+ verso un lieve aumento della produzione, Wti sotto 45 dollari ed Eni & Co. in rosso

    L'Opec e i suoi alleati si stanno avvicinando a un accordo per aumentare moderatamente la produzione collettiva di petrolio fino a 500.000 barili al giorno a partire dal prossimo mese. Per la Russia non c'è più la necessità di estendere i tagli alla produzione record messi in atto durante la prima ondata della pandemia Covid-19. Equita vede una stabilizzazione del Brent tra 40 e 50 dollari nel primo semestre 2021, per poi crescere nel secondo semestre


Trovate 38265 news - Pagine 3827


My MF - News preferite